Un viaggio per tutti: il palazzo del Quirinale

Forse non tutti sanno che il Presidente Mattarella ha aperto il Palazzo del Quirinale alle visite turistiche. 
 
Le visite sono guidate e devono essere prenotate con largo anticipo sul sito del Quirinale.  Attenzione, i posti sono limitati e si esauriscono in fretta, per cui se avete in programma una gita a Roma, pensateci per tempo, perché ne vale la pena. 
 
Ci sono due percorsi: quello da 1 ora e 20 che prevede solo il palazzo (piano terra e piano nobile), che costa solo 1,50 euro e quello da 2 ore e 30 che include anche giardini,  la Vasella e il Museo delle carrozze, al costo di 10 euro.
 
Noi abbiamo fatto il secondo. La visita inizia con un breve filmato, poi una guida ci ha portato per le varie stanze del palazzo spiegandoci la storia, le opere e le funzioni istituzionali che vi si svolgono.  Abbiamo visto le sale dove il Presidente incontra i rappresentanti dei partiti, quella dove fa il discorso dell’ultimo dell’anno,  ecc.
 
La Vasella è una delle maggiori collezioni al mondo di serviti di porcellana e argenti da tavola, la cui bellezza merita di essere vista.
 
Dopo un breve passaggio nei giardini, con una bella terrazza che si affaccia su Roma, siamo andati al museo delle carrozze, dove sono presenti numerosi esemplari antichi molto sfarzosi e diverse livree.
 
Il giro si è concluso in una sala dove si trovano le foto e le storie di tutti i Presidenti della Repubblica e l’edizione originale della Costituzione.
 
Consigliamo la visita sia per la bellezza del palazzo che per conoscere di persona un luogo istituzionale del nostro Paese che  spesso vediamo in televisione ma che ci appare inaccessibile. 
 
 
Pubblicato in I viaggi di Giorgio e Betta e con Tag , , , , , , . Usa il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

tre × tre =