Un caffè per strada

Se avete la fortuna di incontrarlo lunga la strada, fermatevi, almeno per vedere da vicino di cosa si tratta. Il marchio commerciale è Wheelys Cafè. Più o meno dovrebbe essere fatta così.

Si tratta di una caffetteria ambulante, un triciclo elettrico che sfrutta energia solare. L’idea è nata nel 2013 da alcuni giovani svedesi, che lungo la loro strada hanno avuto il piacere di essere accompagnati dall’accellatore di start-up più importante al mondo (Y Combinator ).

Dopo varie battute di arresto che hanno fatto desistere alcuni appartenenti al gruppo iniziale, il progetto ha preso quota tra la fine del 2014 e tutto il 2015, con la vendita di un centinaio di biciclette attrezzate (costo circa 3mila euro).

Oggi la start up ha raggiunto quasi le mille unità vendute in più di 70 paesi. La particolarità del mezzo è quella di essere tecnologicamente molto avanzato e rispettoso dell’ambiente ( pannello solare, purificatore d’aria, bluetooh, serbatoio per l’acqua) e soprattutto modulare, dato che si può trasformare per la vendita di altri alimenti o bevande ( gelati, crepes, bar ).

Senza dimenticare che per la sua missione principale, il triciclo, a seconda di quale parte del mondo si trova, può erogare i più svariati tipi di caffè ( espresso, caffè turco ecc).

Pubblicato in Capsule del sapere e con Tag , , , , , . Usa il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

10 + 6 =