Troppi codici di comportamento, pochi modelli

Si è proprio così . I codici di comportamento ci sono ovunque o quasi, ma quelli che mancano sono i modelli di riferimento.

Infatti i regolamenti su come comportarsi, pagine e pagine di istruzioni, sono presenti, in vigore e sono pure facilmente rintracciabili nelle associazioni o società pubbliche e spesso anche in quelle private, come pure in tutti gli enti ed istituzioni pubbliche, rappresentando, sulla carta,  lo strumento per definire i doveri minimi di diligenza, lealtà, imparzialità e buona condotta che gli associati, i dipendenti ed i dirigenti  sono tenuti ad osservare. immagine

Ma quello che difficilmente riusciamo a trovare nel nostro paese è rappresentato dai modelli …  non quelli delle sfilate, che ne abbiamo in abbondanza … ma per intenderci   quei soggetti che possono essere presi a modello.

Modello di riferimento, modello di comportamento e modello di vita; cercare e far crescere  il giusto  modello (questa  la necessità che ci circonda ),   la cui pubblica visibilità spesso può influenzare i metodi e le abitudini  di un popolo, quello italiano, troppo spesso avvezzo al brutto, al grigio, al sottobosco, all’assuefazione.

Assuefazione che si manifesta sia nei comportamenti  ( esempio  … assenteismo, timbrava l’entrata poi usciva … , Parlamento sempre mezzo vuoto, tutti a fare il secondo lavoro … )  che nei dialoghi di vita quotidiana, ( esempio …Tanto fanno tutti così…, …lo farei anche io…,… da noi  tutto è lecito… ,…  non c’è certezza della pena…, chi va con lo zoppo impara a zoppicare… )

Così che al nostro viver quotidiano vengono a mancare  quelle persone  che realmente possono essere prese a modello positivo. Anche perché quelle che potrebbero proporsi  a modello,  sono quasi sempre malviste, dato che non si prestano a giochi affaristici e di potere,  con la conseguenza che piano piano vengono lasciate sole e costrette a lasciare.

immagine1Ed allora la vera finalità alla quale deve tendere il nostro paese per risollevarsi davvero , è quella di porre la massima attenzione su  chi prendere  a modello, perché da ciò dipenderà il nostro futuro e quello dei nostri figli.

Aggregare persone di buona volontà, condividendo una visione , facendo vedere un punto d’arrivo che tenga però alla larga le  persone senza scrupoli, gli  speculatori,  gli affaristi ed i  predatori.  Di lì a poco il singolo o  gruppi di persone potranno ergersi a modello .

Pubblicato in Politica - Scuola - Società e con Tag , , , , , , , , , . Usa il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

uno × uno =