Monte Vibiano azienda ad emissioni zero

In Provincia di Perugia esiste un’azienda che è stata la prima realtà agricola italiana ed una tra le prime al mondo a raggiungere il valore zero di emissioni di gas serra. Ci troviamo di fronte ad una azienda ecosostenibile a tutto tondo . Il suo nome è  Monte Vibiano  e produce vino ed olio di alta qualità.  L’azienda ha raggiunto livelli talmente elevati  di protezione ambientale che ad un primo impatto quasi quasi  sembrano eccessivi ed un po’ pressanti . 

Pannelli solari di ultima generazione, veicoli elettrici ( scooter e veicoli elettrici per lo spostamento all’interno dell’azienda  che si ricaricano grazie a batterie al vanadium che immagazzinano l’energia prodotta da fonti rinnovabili ) , trattori a biodiesel ( prodotto da colture che non entrano in contrasto con le colture alimentari, ma ottenuto da terreni marginali ) , fertilizzanti a basso impatto ecologico  ( soprattutto concimi organici utilizzati nei vigneti ed in parte negli ulivi ) , teli biodegradabili utilizzati per la pacciamatura ( con risparmio di tempo ed energia ), aumento della superficie boschiva per mantenere l’ambiente il più sano possibile ( piantati  moltissimi alberi ad alto fusto allo scopo di mangiare la CO ) , razionalizzazione dei trasporti aziendali ( con fornitura gratuita  per i dipendenti di biciclette  per chi ha la possibilità di arrivare in azienda con le due ruote, come pure massima attenzione al car sharing, per quei dipendenti che si organizzano per  raggiungere il lavoro condividendo l’auto ),  misure di contenimento pure negli uffici (spegnimento di server energivori, carta riciclabile, riduzione stampanti).

L’azienda può considerarsi arrivata alla piena autosufficienza energetica anche perché ha cercato di valutare , quasi maniacalmente, ogni aspetto. Per esempio  per ridurre i consumi energetici, ha fatto ricorso anche alla tinteggiatura dei silos con il bianco riflettente, che permette  di rimandare indietro i raggi solari, limitando l’influenza sulla temperatura.

Tutto questo è stato spinto dall’idea , tramandata da padre in figlio, che la qualità del prodotto deve avere la precedenza su tutto.  E per far ciò è indispensabile partire  dall’ambiente che lo circonda.  Poi la tecnologia di produzione aiuta ed anche Monte Vibiano  se ne fa uso. Esempio un frantoio di ultimissima generazione , con prestazioni eccezionali  ( abbattimento dell’ossigeno, aumento dei polifenoli ).

E poi,  oltre al prodotto che esce sempre più “verde” , l’azienda ha pure ideato porzioni di olio monodose refrigerate , utilizzate soprattutto dalle principali compagnie aeree , che permettono maggiore praticità,  minor consumo di olio e minor impatto ambientale, come pure sempre da una richiesta proveniente dalle stesse compagnie aeree che richiedevano all’azienda un carta completa di vini, Monte Vibiano ha iniziato a produrre Champagne , con proprio marchio.

Cos’altro aggiungere ? Se le idee ed i progetti sono chiari e positivi alla fine tutti ne beneficiano e le forze contrarie come  per esempio  la burocrazia e la crisi  non riusciranno ad avere la meglio.

Pubblicato in Ambiente e con Tag , , , . Usa il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

4 × tre =