Marais Vernier, in Normandia, zona poco conosciuta ma suggestiva

In Normandia,  vicino all’estuario della Senna, c’è una zona umida molto suggestiva, chiamata Marais Vernier, disseminata di belle case caratteristiche, a graticcio, con i tetti di paglia e piena di animali liberi, fra cui pecore, mucche,  cavalli, nonché cicogne che nidificano sui pali della luce.
 
Ci siamo stati con i nostri figli nel luglio 2014. Ad un bed & breakfast abbiamo noleggiato 4 biciclette, per poi fare un percorso circolare di circa 20 km, quasi tutto pianeggiante, che ci ha portato, passando da strade di campagna poco trafficate, ad un paese sulle rive della Senna. E poi siamo ritornati per le stessa strada.
 
Una passeggiata molto rilassante.
 
Nei dintorni inoltre, da visitare, sono molto belle e famose sia le scogliere bianche di Etretat dipinte da Monet, dove è possibile fare una bella passeggiata con vista sul mare, che il paese di Honfleur con il caratteristico porto circondato da belle case.
 
Molto particolare e suggestiva è pure l’Abbazia medievale di Jumieges, una specie di San Galgano francese, in quanto vi sono tutti i muri esterni, ma manca il tetto.
 
Pubblicato in I viaggi di Giorgio e Betta e con Tag , , , , , , , , . Usa il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

quattordici + undici =