Con la cultura si mangia quasi ovunque

L’infelice uscita,  di alcuni anni or sono,   dell’ex  Ministro Tremonti ,  “con la cultura non si mangia “, ritorna ogni qualvolta si discute sull’ opportunità di rilanciare il patrimonio culturale italiano , dato che, possiamo rilevare tranquillamente,  come con la cultura si mangia ovunque, eccetto che in Italia.

E’ mai possibile che la torre Eiffel di Parigi, un agglomerato di ferro, sia il monumento più visitato al mondo ? E’ pensabile che un museo come il Louvre, sempre a Parigi,  senza dubbio molto importante, arrivi a fatturare ogni anno più di tutti i musei italiani messi insieme ?

L’Italia è il paese più bello del mondo ma la sottoutilizzazione del patrimonio culturale italiano è evidente in patria e spesso anche  all’estero, anche perché l’eco dello  stato di degrado di alcuni siti sta arrivando anche oltre confine.

Prendiamo Pompei. Per sottrarla alla seconda rovina si erano resi disponibili esperti stranieri ( soprattutto un team di tedeschi ) , per organizzare ed attuare in tempi brevi un programma di restauro e di rilancio degli scavi.  Ma i governi nazionali che si sono succeduti ( Berlusconi, Monti, Letta ) e la  potente burocrazia locale, hanno inciso negativamente sui progetti di manutenzione e di recupero, che erano stati  proposti  dai massimi esperti mondiali  nel campo della scienza e della tecnologia moderna . E così tutto è rimasto come prima, con l’aggravante che periodicamente stanno crollando nuovi muri.

E si che la cultura, nonostante la crisi ed una politica poco saggia,  frutta  comunque al nostro Paese il 5,4% della ricchezza prodotta, e dà lavoro a quasi un milione e mezzo di persone, ovvero quasi al 6% del totale degli occupati in Italia, dimostrando di essere un settore fondamentale per il salvataggio e perché no, per il rilancio  della nostra economica.

Pubblicato in Cultura - Media e con Tag , , , , , . Usa il permalink.

Un commento a Con la cultura si mangia quasi ovunque

  1. Pingback: arteFUGA DAL BENESSERE|Il benessere per tutti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

14 + 10 =