A quasi tutto c’è rimedio

Avevamo già raccontato di Londra nel nostro pezzo ” In poche parole, Londra” .

Oggi davvero Londra si trova sempre più al “centro del mondo”, o quasi.

Così nella capitale della Gran Bretagna, città che è a tutti gli effetti è come uno Stato all’interno di un altro Stato, la vita è molto cara e per chi ha la necessità o vuole comunque provare a viverci ci sono evidenti problematiche di trovare un alloggio, perché i prezzi sia per gli affitto che per l’acquisto di una casa sono quasi improponibili.

Ma a quasi tutto c’è rimedio nella vita.

A Londra non riesci a comprare una casa quantomeno decente e neppure riesci a spendere migliaia di sterline di affitto l’anno per un pur piccolissimo alloggio?

Allora puoi pensare alle House Boat sul Tamigi.

Vivere in barca a Londra è possibile, perché con una spesa che varia tra i 20mila ed i 35mila  euro (valore uguale al costo dell’affitto annuo di un buon appartamento) è possibile acquistare un bel barcone cabinato, che può tranquillamente fungere da abitazione. 

A Londra ci sono 160 km di canali, che un tempo erano abbastanza liberi. Adesso anche i canali, come ogni altra parte di Londra, è in sovraffollamento e pertanto può essere difficile trovare un buon posto dove parcheggiare e vivere. Ma il risparmio generale sull’abitazione può valere comunque lo stress della ricerca del posto barca dove attraccare.

Chiaramente oltre ai pro del grande risparmio di denaro ci sono anche dei contro (spese di attracco, impossibilità di navigare sui canali se ghiacciati per eccessivo freddo, dover comunque periodicamente muoversi per far rifornimento o svuotare la barca per quello che si accumula per esempio nel bagno ecc.)

Qua sotto trovate delle foto scattate sabato 9 marzo, di esempi di vita nei barconi sui canali di Londra.

A quasi tutto c’è rimedio, persino a Londra.

Pubblicato in Notizie e con Tag , , , , , , . Usa il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

due × 1 =