Vivere fino a ….

Al nostro recente articolo “i dettagli che cambiano le vita “ che parla dei “nuovi giovani” e della filosofia dello star bene, è necessario agganciare altre considerazioni, stavolta di un certo spessore, provenienti da scienziati e ricercatori del Buck Institute in California e dell’Università di Manchester , i quali, nientepopodimeno, stanno conducendo,  impegnativi ed importanti  studi sull’immortalità e sul vivere più a lungo.

immagine1

Tutto ha ruotato attorno a dei vermi, vermi da laboratorio, i quali modificati nei propri geni, sono  riusciti a vivere senza problemi il 30-40% in più rispetto ai loro  simili.

E questo grazie a nuovi farmaci che sarebbero in grado di bloccare o quantomeno rallentare di molto i processi di invecchiamento.

Tale successo ha indotto gli studiosi anglo-americani a prevedere che la percentuale del 30-40% possa aumentare senza grossi problemi in tempi veloci.

La fase successiva a cui si stanno per rivolgere i ricercatori, rimasti impressionati dai risultati ottenuti con quelle sperimentazioni,   sarà quello di testare il farmaco –allunga vita –  sui mammiferi, prima di arrivare all’uomo.

Attualmente il problema principale sta nel fatto che esistono evidenti effetti collaterali che devono essere affrontati e risolti.

Queste poche semplici righe per annunciare una ricerca che ha dell’incredibile e che potrebbe portare all’allungamento indefinito della vita .

immagine 2

Comunque anche senza farmaci, le statistiche provenienti dalla Svezia,  unico paese al mondo che possiede un registro demografico dal 1860, ci prospettano già che molti dei bambini nati nel 2000 potranno vivere in buone condizioni di salute fino almeno a 130 anni. Possiamo contentarci ?

Pubblicato in Mondo e con Tag , , , . Usa il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

10 − 8 =