Studenti: l’arte di arrangiarsi

Nel periodo in cui si è studenti universitari i problemi principali forse sono rappresentati da due mancanze: di tempo per studiare e di soldi per divertirsi o proseguire nel miglior modo gli studi. 

Per recuperare tempo c’è bisogno di forza di volontà e di una attenta organizzazione della propria giornata. Per avere un po’ più di soldi la questione è un po’ più complesso e faticosa ma , a volte, può bastare un po’ di spirito di iniziativa e di intraprendenza.

Perché per esempio alcuni studenti universitari riescono a guadagnare grazie a ciò che fanno tutti i giorni. Come ?Scrivendo e poi vendendo appunti delle lezioni frequentate e delle domande degli esami ascoltati o sostenuti.

Dopo averli sistemati e messi in formato digitale, gli appunti possono essere offerti sul mercato dell’università e comprati direttamente da altri studenti, oppure da aziende che li catalogano e dividono per esame di ogni sede universitaria ed in certi casi anche per docente, per poi rivenderli a loro volta.

E per chi vuole andare ancora oltre, pensando di essere bravo e preparato  ad insegnare una materia, si possono aprire anche le porte del tutoraggio. Anche in questo caso, attraverso aziende di servizio che mettono in contatto lo studente in difficoltà con un altro studente più preparato e disponibile a far da tutor (aiutando il collega studente a prepararsi per affrontare un esame),  si possono guadagnare buone somme di denaro. 

Se ci pensiamo bene, a volte si può far soldi con ciò che siamo costretti o interessati a fare tutti i giorni. Basta avere quel pizzico di intraprendenza e di volontà (condite con un po’ di fortuna), che poi sono le caratteristiche alla base dei successi delle persone nel mondo.

 

Pubblicato in Capsule del sapere e con Tag , , , , , , . Usa il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

12 − due =