Il Parco delle Calanques, raggiungibile solo a piedi o in barca

Poco prima di Marsiglia, nella regione francese della Provenza, c’è un caratteristico borgo affacciato sul mare, Cassis.
 
Superato il paese, inizia il Parco delle Calanques, una zona selvaggia raggiungibile solo a piedi o in  barca.  Noi ci siamo stati a fine giugno 2015. Il Parco inizia con un porto molto suggestivo che si allunga dentro la prima delle Calanques, un fiordo naturale, da dove parte il sentiero che porta abbastanza agevolmente (anche se bisogna fare attenzione a non scivolare sui sassi) alla seconda delle Calanques, una cala dall’acqua cristallina immersa in una pineta.
 
Abbiamo poi proseguito per arrivare alla terza Calanque, un’insenatura, più bella e aperta, dalle acque verdi, più affollata.  Il sentiero diventa più difficile, occorre fare una salita faticosa soprattutto con il caldo, per arrivare ad un punto panoramico dal quale si scende al mare attraverso passaggi in mezzo alle rocce impegnativi anche se non pericolosi. Il percorso, in mezzo alla macchia mediterranea e a rocce bianche, dura circa tre ore.
 
Da non perdere ovviamente un bel bagno rinfrescante.La zona è piena di numerose cicale che fanno un rumore notevole. 
 
Tornati a Cassis,  ci siamo gustati un buon gelato in un locale affacciato sul mare. 
 
Le foto credo rendano meglio l’idea più di ogni altra descrizione.
 
 
Pubblicato in I viaggi di Giorgio e Betta e con Tag , , , , , . Usa il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

18 − diciotto =