Oltre il Lago di Braies, ne vale veramente la pena

Il Lago di Braies, che si trova in una  valle laterale dell’alta Val Pusteria, è uno dei più belli del mondo.  
Non per nulla ci hanno girato le scene della fiction “A un passo dal cielo”.
 
Dopo aver lasciato l’auto nei grandi parcheggi a pagamento (un po’ cari, ma è giusto cosi), con pochi passi si arriva sulle rive dove si trovano un grande albergo e una piccola chiesa. Le acque del lago hanno un  colore che non ha eguali e sono un vero paradiso per i fotografi perché vi si specchiano le montagne circostanti.
 
Suggestivo anche il pontile dove si possono noleggiare le barche a remi per fare il giro del lago.
Il posto però è molto affollato in quanto meta anche di gite turistiche di gruppo. 
 
Il nostro consiglio è di farsi una bellissima passeggiata che, costeggiando il lago e poi con una strada sterrata in leggera salita,  porta alla Malga Foresta, un ristoro situato in una stupenda valle verde, piena di fiori, con cavalli e mucche che pascolano liberamente. 
 
Ma se avete un po’ di allenamento, conviene proseguire per arrivare alla Malga Fojedora. Ci vogliono circa due ore; dapprima su strada sterrata in leggera salita, poi su sentiero facile ma faticoso perché abbastanza ripido, ma ne vale la pena perché la meta è una valle incantata circondata da belle montagne, dove si trovano una malga in cui si può mangiare e ci sono pure diverse baite, alcune con animali. Il panorama è magnifico. Noi ci siamo andati a metà giugno dello scorso anno, la malga era aperta da pochi giorni e non aveva molto da mangiare, ma la valle era piena di ranuncoli gialli che la rendevano un paradiso terrestre.
 
Fra andata e ritorno ci sono circa 15 km e 5/6 ore di cammino,  non difficili ma faticosi; ma ribadiamo che ne vale veramente la pena. 
 
 
Pubblicato in I viaggi di Giorgio e Betta e con Tag , , , , , . Usa il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × 5 =