Nonostante l’età si presenta ancora molto bene

Il Festival di Cannes è da sempre emblema e sinonimo di cinema e fascino. E’ senza ombra di dubbio il Festival del cinema più importante al mondo.

In questi ultimi tempi, nel periodo del concorso, durante il mese di maggio, il numero delle persone che soggiornano a Cannes (di solito 70mila), arriva a triplicare. Soltanto l’esercito dei giornalisti raggiunge quasi le 5mila unità.

Quest’anno la manifestazione compie 70 anni, ma solo per 57 volte la Palma d’Oro è stata consegnata ai vincitori.

La famosa Croisette, ambito palcoscenico soprattutto per le attrici di ogni periodo storico (Gina Lollobrigida, Sophia Loren, Brigitte Bardot, Claudia Cardinale, Sophie Marceau, Sharon Stone, tanto per citarne alcune) è il simbolo mondano dello spettacolo ed il luogo della consacrazione per i registi cinematografici (Orson Welles, Federico Fellini, Luchino Visconti, Martin Scorsese, Quentin Tarantino, Pedro Almodovar, tanto per citarne alcuni).

Anche se lo stile cinematografico nel tempo cambia, se le attrici, gli attori, i registri, si avvicendano, il Festival di Cannes riesce ad adeguarsi, pur rimanendo nella propria dimensione aristocratica, mantenendosi  sempre e comunque al vertice del cinema d’autore mondiale.  

Pubblicato in Capsule del sapere e con Tag , , , , , , , , , , , , , , , , , . Usa il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

undici − due =