Piccole turbine ed ecologisti, amore a prima vista

Sapete che negli Stati Uniti, precisamente a Portland, una start-up del posto ha ideato un sistema di piccole turbine che inserite nelle tubature idriche della città, nei punti in cui l’acqua scorre verso il basso, producono energia idroelettrica gratuitamente?

L’invenzione è stata chiamata LucidPipe Power System e si basa su una serie di piccole turbine idroelettriche inserite all’interno dei tubi che possono attraversare anche il centro urbano, senza creare problemi al regime idrico e senza intralcio per le operazioni di manutenzione.

immagine

Per ora l’idea è stata provata in tre città americane ed i numeri dicono che la sola installazione di 4 turbine in una piccola parte di tubatura, ha permesso di produrre ogni anno circa 1.100 MWh di energia elettrica, ovvero l’approvvigionamento per 150 famiglie.

Energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili, ma quello che davvero è il valore aggiunto dell’invenzione lo troviamo nel fatto che non si ha alcun impatto negativo sull’ambiente, dato che non ci sono né pesci, né uccelli, né paesaggi che vengono disturbati.

Con LucidPipe Power System la produzione di energia elettrica va braccetto con l’ambiente e con gli ecologisti. Amore a prima vista. Lo avreste mai pensato?

Pubblicato in Capsule del sapere e con Tag , , , , . Usa il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

quattro × cinque =