L’offensiva contro il congiuntivo

Giri al primo incrocio e poi vada sempre dritto”. E’ dura eliminare dal nostro parlare il congiuntivo, anche se recentemente da più parti si ritenta di scalzarlo, di renderlo meno offensivo, perché no quasi di eliminarlo.

Anche il presidente onorario dell’Accademia della Crusca, Francesco Sabatini, nel suo recente libro “Lezioni di Italiano” invita a non fare drammi sui possibili errori nella nostra lingua parlata, causati, tra gli altri, anche dall’uso del congiuntivo.

immagine2

Nel vociare di popolo, sempre più spesso ci si imbatte in coloro che hanno problemi ad azzeccare il congiuntivo. Ma non solo il popolo, chiunque può avere quell’attimo di incertezza, anche le persone di elevata istruzione, politici o persone frequentemente in tv, ogni tanto hanno dei dubbi o fanno brutte figure, scivolando sulla “buccia di congiuntivo”.

“Ah, se potessi tornare al mio paese! Se mia madre guarisse! Se avessi un lavoro!”.

Ma alla fine a cosa serve il congiuntivo? E’ una complicazione inutile, non sarebbe ora di eliminarlo? Meglio parlare come viene. Come il mondo si evolve, così anche la lingua ha continuato ad evolversi, ed allora in molti cercano di scalzare il congiuntivo, dicendo basta! C’è da rinnovare!

Ma il congiuntivo, che ricorre quasi sempre nelle frasi secondarie, risponde al presente con …che io basti… al passato…che io sia bastato… all’ imperfetto…che io bastassi…al trapassato …che io fossi bastato

Dieci anni fa era pure nato un comitato, il  SIC, Salviamo il Congiuntivo, in risposta agli attacchi subiti. Più che altro l’idea, di una seconda media della Provincia di Mantova, era uno stimolo che riportava al grammaticamente perfetto. Con tanto di Statuto, il SIC aveva come unico scopo ed  interesse … di salvaguardare il modo congiuntivo, in quanto ritenuto fondamentale per comunicare correttamente in lingua italiana

Vi pare carina questa scritta?

immagine

Pubblicato in Cultura - Media e con Tag , , , , , . Usa il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

dodici − 1 =