Lavoro: passione, immaginazione e creatività

Girovagando a piedi nel centro storico di Lucca, nella 5 giorni di Lucca Comics & Games 2017, ho visto tantissima gente (Cosplay) che si è identificata nel proprio personaggio favorito, che sia un eroe dei cartoni animati, dei fumetti o dei videogiochi e che ha cercato di imitarne gesti e comportamenti, soprattutto indossando un costume, normalmente auto-prodotto in casa, identico a quello portato da colui che si vuole impersonare, possibilmente corredato dagli stessi accessori, quali armi, anelli, scettri e così via.

Ho visto tanta passione, immaginazione e creatività, che mi ha quasi commosso.

Le stesse caratteristiche riteniamo che, saranno necessaria per porsi di fronte ad un mondo, quello del lavoro, in cui la tecnologia sta prendendo lo spazio fino ad oggi goduto dagli umani.

Crediamo che non solo l’alta specializzazione possa essere la chiave di successo per il lavoro del futuro prossimo, acquisita anche per mezzo di percorsi formativi mirati che permettano di affiancare le moderne tecnologie.

E’ vero che tutti, sia che si tratti di aziende che di persone, devono sfruttare, chi più, chi meno, le tecnologie che il progresso ci propone. E’ quasi impossibile rinunciarvi; quanti si mettono in testa di ritornare al passato è come se lanciassero una scommessa contro ignoti, più che altro sostenuti dall’immaginario di riscoprire valori ed emozioni di un tempo.

Oggi siamo accompagnati dall’intelligenza artificiale, dalla robotica, dal mondo del 3D, dalle neuroscienze e da tante altre importanti innovazioni.

Ma se ci pensiamo bene, il bagaglio già posseduto dall’uomo naturalmente, cioè la creatività, l’immaginazione, l’intelligenza emotiva, non è replicabile dalle macchine.

Ciò rappresenterà il vero punto di forza e di contatto con il mondo del lavoro. Quei clienti, quegli utenti, che sono alla ricerca soprattutto di sempre nuove esperienze e non di prodotti o di informazioni senza “anima”, dovranno trovarsi di fronte a lavoratori non più anonimi, ma vitali e con la giusta passione. 

Siamo quindi convinti che la tecnologia non potrà mai sostituire la creatività, l’immaginazione e la passione che un individuo può portare sul proprio posto di lavoro. E’ qui che dobbiamo giocare da oggi la nostra battaglia per l’occupazione.

I Cosplay di Lucca ce lo hanno dimostrato.

Pubblicato in Cultura - Media, Politica - Scuola - Società e con Tag , , , , , , , . Usa il permalink.

Un commento a Lavoro: passione, immaginazione e creatività

  1. boscq jack dice:

    Offerta di prestito ha le tariffe del 2% e molto urgente

    Sei un uomo o una donna d’affari?
    Se avete problemi con la gestione o la finanziaria se non si hanno i fondi necessari per avviare la propria attività?
    Se avete bisogno di un prestito per saldare i debiti o pagare le bollette? Si dispone di un basso punteggio di credito, e se vi accontentate
    debito, o per pagare le bollette?
    Si hanno problemi di credito e si scopre che è difficile ottenere prestiti di banche o altre istituzioni finanziarie?
    Se avete bisogno di un prestito per finanziare i vostri progetti ?
    Siamo in grado di offrire un prezzo compreso tra 5000€ e 25.000. 000€ con aliquota ridotta al 2%
    Ps : Non seri astenersi perché posso controllare tutti i documenti per il dmv: E-mail: finanzboscqjack22@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *