L’alto artigianato italiano fa la differenza

Non solo call center, qualcosa di nuovo, anzi di vecchio si sta recuperando. Il made in Italy artigiano si sta rianimando. Grazie anche alle nuove tecnologie, contorno importante ad un business di nicchia, l’artigianato che riesce ad assemblare gusto e ricerca, oltre ad uno stile che ha sempre contraddistinto i nostri prodotti, è richiestissimo sia dall’Italia che dal resto del mondo.

imagesMobili di qualità, altissima sartoria, orologi artigianali e via dicendo, ma soprattutto le tipicità regionali dell’alimentare.

La rimonta è in atto, quello che un tempo si era perso, sta lentamente tornando.

Grano, olio, lievito madre; oggi per esempio l’alimento non viene più considerato solo merce di scambio, ma risultato finale di un’attenta procedura che salvaguardia la bontà e la qualità del prodotto che andiamo a consumare. Gusto, digeribilità e conservazione, ecco le caratteristiche positive del nuovo modo di provvedere alla naturale produzione.

Così sempre più persone si tuffano per lavoro o per diletto nei mestieri così come si facevano prima della guerra. Si sta tornando indietro, ma guardando con più ottimismo avanti.

indexCome nasce in Italia una scarpa artigianale o un olio straordinario? Dall’unione di più fattori, tutti determinanti,  che alla fine danno quel qualcosa in più rispetto a quanto realizzato altrove. Business di nicchia, ma fondamentale per la ripartenza e l’immagine del nostro paese.

Non dimentichiamo che nell’alimentare siamo arrivati già  all’era “dell’oltre il biologico” e cioè rivolti ad alla  coltivazione pacifica della terra, dove non si utilizzano fertilizzanti, si elimina qualsiasi agente chimico e si prediligono i microrganismi , che apportano alle piante una flora che permette di far digerire le sostanze “cattive”.

Assaggiare il prodotto o testarne la qualità e lo stile,  è ciò che rende l’alto artigianato italiano  differente dai concorrenti, riuscendo a fare la differenza.

Pubblicato in Ambiente e con Tag , , , , , . Usa il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

venti − 4 =