La vera novità del voto italiano

In Italia siamo sempre in campagna elettorale.  Governi deboli

operano  con la fiducia che mai è  scontata, ogni provvedimento può essere  a rischio. Le elezioni sono sempre dietro l’angolo.  Ed a ogni nuova tornata elettorale purtroppo lo scontro si alza e lo spettacolo peggiora . campagna elettorale

Il periodo che ha preceduto le ultime elezioni politiche del 24 e 25 febbraio 2013 è stato combattuto soprattutto  a colpi di  post ingiuriosi nei confronti dell’avversario oppure con proposte shock, da presa in giro.

In secondo piano, invece,   le idee per far fronte alla recessione economica in corso e alla profonda questione sociale che coinvolge il paese.

Insomma nulla di nuovo.  Anzi qualcosa di nuovo ed interessante invece c’è stato.

Infatti l’esito delle urne è dipeso per buona parte  da scelte definitive degli elettori,compiute soltanto negli ultimi giorni . Da analisi post voto emerge che almeno il 25% degli elettori abbia deciso soltanto nelle due ultime settimane  precedenti al voto  .

Questo dato, mai riscontrato in precedenza,  potrebbe sconvolgere le strategie politiche di campagna elettorale.

Perché accendere la macchina elettorale due/tre mesi prima del giorno delle elezioni, se tanto più di un italiano su quattro resta titubante fino in fondo ? Perché  consumare energie ed investire  soldi così in anticipo , se tanto non si è più ascoltati in quanto  nauseati ?

Un nuovo modo di campagna elettorale a questo punto è possibile. Condivisione,  confronto, responsabilità e concretezza, in un periodo di tempo limitato,  che interessi e sia costruttivo per l’elettore.

governo a progetto

Ed allora  ci dovremo preparare a vivere presto una nuova campagna elettorale visto che  proprio l’attuale è “ …. un  Governo eccezionale ed a termine…..”  ? Se così fosse, lasciateci almeno la speranza che possa essere vissuta diversamente, sia  nei modi che nei tempi .

Pubblicato in Notizie, Politica - Scuola - Società e con Tag , , . Usa il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

3 − due =