La rievocazione del Natale tra i Sassi di Matera

Matera, la terza città più antica del mondo dopo Aleppo e Gerico , dal 2 al 5 gennaio si trasforma nel più grande Presepe vivente del mondo.

Quest’anno l’edizione è doppiamente speciale: è la prima dopo la proclamazione  di Matera a Capitale europea della Cultura per l’anno 2019 ed inoltre quest’anno ricorrono pure i 50 anni dall’uscita del film di Pasolini – Vangelo secondo Matteo – che per la prima volta svelò al grande pubblico la bellezza dei Sassi.immagine1

Dicevamo del Presepe vivente . Un percorso di quasi cinque chilometri con 400 figuranti, in un’ambientazione meravigliosa.  Infatti il  Presepe vivente di Matera rispetto a tutti gli altri Presepi che vanno in scena in tanti paesi e città del mondo è veramente suggestivo, emozionante, in quanto trasporta la persona, come se vivesse l’attimo esatto della nascita del Bambinello ,  visto che l’ambientazione in effetti richiama la Galilea dei tempi di Gesù.

Così Gesù nasce tra i Sassi.

Buon Natale a tutti !

Pubblicato in Capsule del sapere e con Tag , , . Usa il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

20 + 10 =