La lontananza della finanza dall’economia reale

Siamo ripartiti, come sono ripartite le tante assurdità dell’economia e della finanza (ma forse quelle non si erano mai fermate).

Con l’avvento della tecnologia e delle società tecnologiche legate al mondo di internet, c’è da dire che si sono amplificati i limiti di una finanza e di un mondo finanziario che, purtroppo, è sempre più lontano dall’uomo e dai suoi valori reali.

Prendiamo per esempio l’applicazione Zoom, che fino a poco tempo fa era rappresentata da una piccola società californiana di teleconferenze, conosciuta ed utilizzata soprattutto da qualche manager americano. Con la pandemia ed il confinamento a casa, il servizio di videoconferenze (gratuito fino a 40 minuti con un massimo di 100 persone collegate contemporaneamente) offerto da Zoom è diventato strumento quasi indispensabile, con percentuali di crescita dell’utilizzo del servizio stratosferiche. Incontri e lezioni di scuola, lavoro, party, concerti, happy hours, in tantissimi hanno scaricato l’app di Zoom, che oggi è divenuta la numero uno al mondo. Così l’azienda è cresciuta, si è rapidamente sviluppata, nonostante che il servizio abbia problemi di sicurezza e di privacy (tante sono state le intromissioni postando materiale porno, propaganda nazista o altra spazzatura).

E questa crescita sul web si è riflettuta anche alla Borsa americana come un boom di valore dell’azienda. Gli analisti hanno riscontrato che ad oggi il valore di borsa di Zoom, azienda tecnologica, è superiore alla somma di valore di almeno 7 delle compagnie aeree più importanti al mondo (Air France, Lufthansa, Delta, American A. ecc.), colpite dalla crisi in questo periodo, industrie che fanno parte dell’economia reale. Come dire … la finanza sempre più lontana dai valori reali…

Durerà questo trend o sarà solo una bolla che presto potrà scoppiare? Anche se nella nuova normalità una parte delle riunioni continueranno a svolgersi in videoconferenza, la concorrenza si organizzerà e la competizione sarà altissima, forse con maggiore sicurezza.

Sarebbe quindi più giusto che la finanza contasse fino a tre, valutando attentamente ogni aspetto del mercato e dell’economia, prima di valorizzare questa o quella realtà senza alcun limite.

Pubblicato in Economia -Lavoro e con Tag , , , . Usa il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

venti − nove =