Condominio per anziani

Che tristezza ! Già i condomini portano ad una delle maggiori cause di lite fra gli italiani, poi se aggiungi che sono composto da condomini soli e vecchi !

case anziani

 

 

Che allegria ! Nascono i condomini per anziani.  Finalmente si comincia a pensare ed a costruire qualcosa di veramente utile!

 

 

Stiamo pensando agli interventi di edilizia residenziale e di edilizia sociale a basso costo ed alta efficienza che cominciano a prendere campo anche in Italia. Ristrutturazione di fabbricati in disuso o nuova edilizia   ecosostenibile,  cominciano a sorgere qua e là lungo  la penisola. Speriamo sia soltanto l’inizio di una lunga serie.

In genere gli italiani e gli europei:

– concordano sul fatto che nel corso dei prossimi decenni i governi nazionali non saranno in grado di garantire  i servizi di assistenza agli anziani;  si preoccupano molto anche del fatto che dovranno dipendere da qualcuno quando invecchieranno; non giudicano positivamente le case di riposo; vogliono vivere a casa il più a lungo possibile.

Quindi se dobbiamo mettere le persone anziane in condizione di vivere più a lungo a casa propria, occorre migliorare la qualità dei servizi offerti, soprattutto a domicilio.

Ed allora via con le prime costruzioni o ristrutturazioni dei condomini per anziani. Prevalentemente composti da mini appartamenti dotati di tutti i confort, le persone di età avanzata potranno continuare a vivere in un proprio alloggio con tutta l’assistenza che avrebbero in una casa di cura. Operatori Asa si occuperanno di aiutarli nelle pulizie, nella spesa, nella preparazione dei pasti, nei momenti di difficoltà. E perché no, anche  la presenza programmata di un geriatra e di un infermiere, per garantire periodici controlli sulla salute.

Insomma un’ottima idea per molte ragioni. A livello sociale si  migliorerebbe di molta la qualità di vita di un anziano a parità di costi, a livello di investimento si avrebbe un risveglio delle attività edili e del suo indotto, a livello occupazionale si creerebbero nuove opportunità di lavoro, come pure il basso impatto energetico e bollette meno salate permetterebbero un risparmio sia economico che un generale abbattimento delle emissioni inquinanti.

Ed allora, contrariamente al periodo  ed alla situazione del mercato dell’edilizia,  avanti tutta, cominciamo a prevedere per poi costruire i condomini per anziani ( magari sfruttando immobili dismessi ed abbandonati, astenendosi da utilizzare la poco terra ancora rimasta ) !

Pubblicato in Politica - Scuola - Società e con Tag , , , , , , , , , , . Usa il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno × due =