Cesarine: non solo più un hobby

Per chi ha un po’ di tempo, per chi ha un po’ di spazio in casa, per chi ama ospitare e, soprattutto, per chi ha passione e memoria storica nel portare avanti le tradizioni culinarie delle nostre regioni, questo è il momento buono per farsi avanti.

Perché da una idea di salvaguardare le tradizioni locali, le ricette e l’ospitalità di casa, ne è nata una vera e propria attività imprenditoriale, che sta crescendo. Perno centrale un sito web (www.cesarine.it), a cui ruota attorno lo staff della società che gira l’Italia per selezionare gli attori principali del progetto: Le Cesarine.

Le Cesarine è il nome che identifica quegli uomini e quelle donne che, esperti di tradizioni culinarie locali, dietro compenso, sono selezionati per organizzare eventi di cucina a loro domicilio. Home restaurant, corsi di cucina, show cooking: ad ognuno la sua prova (del cuoco).

Ma attenzione bene. Non basta solo la buona volontà ed un po’ di presenza, ci vuole anche tanta sostanza, perché i clienti si aspettano molto. Anche perché i coupon (che corrispondono ad un pasto) scaricabili dal sito, sono tre, da un minimo di 45 ad un massimo di 100 euro a persona. Così al gruppo imprenditoriale che ha ideato questo servizio, non resta altro che selezionare accuratamente gli esperti conoscitori delle  tradizioni gastronomiche regionali, che possono garantire i  veri piatti tipici della cucina italiana.

Entrare o non entrare a far parte del del primo network italiano di cuoche/i casalinghe/i ? Accogliere persone da tutto il mondo, far fruttare la passione per la cucina, condividere con gli ospiti le ricette tipiche del territorio ed i piatti che si tramandano in famiglia da generazioni? O continuare con i soliti incontri conviviali tra amici e parenti?

A voi la scelta. A noi non resta che ricordare la scadenza del 30 giugno per candidarsi come nuova Cesarina della propria città (al momento il sito ne contiene circa 400).

Pubblicato in Notizie e con Tag , , , , , , , , . Usa il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

otto + 8 =