Anche in Italia i primi bancomat del Bitcoin

Dopo i nostri precedenti articoli sul Bitcoin , la moneta virtuale, anche in Italia sono sbarcati i primi cinque bancomat dello stesso Bitcoin. Il primo fu installato a Vancouver, in Canada, dentro a un coffee shop. In Europa il primo è stato in un negozio di dischi, nella stazione di Helsinki, in Finlandia. Attualmente nel mondo se ne contano circa 200.

Andando sul sito Coinmap.org è possibile visualizzare con facilità in tutto il mondo i  servizi/bar/hotel che accettano Bitcoin come mezzo di pagamento, come pure dove sono posizionate le postazioni bancomat. Inoltre la guida spiega il procedimento per aggiungere il proprio servizio alla mappa.immagine1

In Italia pare che ci sia molta curiosità attorno all’ importante innovazione ma al momento le transazioni con Bitcoin risultano poche, forse anche a causa della scarta attitudine all’high tech.

E non solo, l’altalena di valore del Bitcoin, moneta giovane poco scambiata , forse pone ancora troppi interrogativi e pensieri ad un utente che sta sempre sognando  una moneta indipendente diversa da una moneta emessa e controllata a piacimento dai Governi.

Pubblicato in Capsule del sapere e con Tag , , , . Usa il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

diciotto − tre =