A Bologna bisogna dedicare almeno una visita di un giorno!

Bologna turisticamente è meno apprezzata di altre città italiane,  ma vale sicuramente la pena dedicargli almeno una visita di una giornata. Noi ci siamo andati due volte,  una nel marzo 2014 e una nel settembre 2017.

Oltre alla visita del centro storico,  ricco di belle piazze e belle chiese, fra le quali la più bella, oltre alla cattedrale, è quella di Santo Stefano, Bologna è famosa per le torri degli Asinelli  (si può salire fino in cima ad una di esse ma noi non l’abbiamo fatto). Sicuramente merita fare una passeggiata fino al Santuario di San Luca, che si raggiunge da Via Saragozza, una delle vie principali di Bologna,  in 4 km circa, camminata tutta sotto i portici, per cui si può fare anche se piove. 

Attenzione però,  l’ultimo km circa è in salita e tutto scalini abbastanza ripidi, per cui è abbastanza faticoso.

Il santuario non è un gran che, ma il fascino della passeggiata deriva dal percorso sotto i portici.

Non dimenticate di mangiare e comprare i tortellini e la mortadella!

 

Pubblicato in I viaggi di Giorgio e Betta e con Tag , , . Usa il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

diciotto − quattordici =